Con il nostro Aglione ricevete anche la ricetta della zia Laura per fare il sugo:

Codice Articolo: AGVAL
Peso: 370 gr. (1-2 capi in base alla grandezza)
Produzione: Annuale
Temp. Di conservazione: Conservato in luogo asciutto, ben ventilato e in ombra al riparo dai raggi solari.

Ingredienti:
Aglione della Valdichiana.

Principali caratteristiche:
L’Aglione è un prodotto sul quale non si sono mai fatte ricerche approfondite e mai si sono divulgate le sue caratteristiche e pochi sanno che si tratta di una varietà di aglio con caratteristiche di gusto e digeribilità molto diverse dall’aglio "comune".
Il termine "aglione” è normalmente noto per associazione con i “pici”: Pici all’aglione.
In genere si spiega che i “pici all’ aglione” si chiamano così per la grande quantità di aglio usata ma non è vero.
Sulla tavola si è sempre contrabbandato l’aglio al posto dell’ aglione, sia per convenienza economica sia per la non conoscenza delle peculiarità dell’uno e dell’altro.
L’Aglione, "Allium ampeloprasum var. Holmense", è una pianta orticola coltivata nel territorio, della Val di Chiana e della Val d’Orcia, mai prodotta in grande quantità, e ormai quasi in via di estinzione... Ma noi la stiamo recuperando.
La semina dell'Aglione avviene tra la seconda metà di Ottobre e la prima metà di Novembre mettendo a dimora i singoli spicchi con il capo rivolto verso l’alto ad una distanza regolare.
In base al terreno che deve essere sciolto, sabbioso, di medio impasto, senza ristagni d’acqua ma umido nel sottosuolo si adotteranno delle adeguate concimazioni che permetteranno di ottenere “teste” di Aglione di maggiore o minore dimensione.
La crescita, lenta e continua, si caratterizza per le foglie molto allungate piatte. La raccolta dell'Aglione avviene tra Giugno e Luglio.
Con il nostro Aglione ricevete anche la ricetta della zia Laura per fare il sugo:

Codice Articolo: AGVAL
Peso: 370 gr. (1-2 capi in base alla grandezza)
Produzione: Annuale
Temp. Di conservazione: Conservato in luogo asciutto, ben ventilato e in ombra al riparo dai raggi solari.

Ingredienti:
Aglione della Valdichiana.

Principali caratteristiche:
L’Aglione è un prodotto sul quale non si sono mai fatte ricerche approfondite e mai si sono divulgate le sue caratteristiche e pochi sanno che si tratta di una varietà di aglio con caratteristiche di gusto e digeribilità molto diverse dall’aglio "comune".
Il termine "aglione” è normalmente noto per associazione con i “pici”: Pici all’aglione.
In genere si spiega che i “pici all’ aglione” si chiamano così per la grande quantità di aglio usata ma non è vero.
Sulla tavola si è sempre contrabbandato l’aglio al posto dell’ aglione, sia per convenienza economica sia per la non conoscenza delle peculiarità dell’uno e dell’altro.
L’Aglione, "Allium ampeloprasum var. Holmense", è una pianta orticola coltivata nel territorio, della Val di Chiana e della Val d’Orcia, mai prodotta in grande quantità, e ormai quasi in via di estinzione... Ma noi la stiamo recuperando.
La semina dell'Aglione avviene tra la seconda metà di Ottobre e la prima metà di Novembre mettendo a dimora i singoli spicchi con il capo rivolto verso l’alto ad una distanza regolare.
In base al terreno che deve essere sciolto, sabbioso, di medio impasto, senza ristagni d’acqua ma umido nel sottosuolo si adotteranno delle adeguate concimazioni che permetteranno di ottenere “teste” di Aglione di maggiore o minore dimensione.
La crescita, lenta e continua, si caratterizza per le foglie molto allungate piatte. La raccolta dell'Aglione avviene tra Giugno e Luglio.
Richiedi informazioni
Ti interessa acquistare questo articolo ma vuoi delle informazioni più dettagliate? Contattaci adesso senza impegno sapremo fornirti le risposte che cerchi.